INERBIMENTI TECNICI

INERBIMENTI TECNICI

Da alcuni anni si stanno diffondendo pratiche di inerbimento di frutteti e vigneti che aumentano la sostanza organica del terreno ed arricchiscono la microflora e la fertilita' dello stesso, ricreando ambienti naturali per insetti antagonisti con evidenti vantaggi per la lotta biologica, trattengono l'umidita' ed il terreno dal dilavamento, inoltre aumentano il valore paesaggistico dei luoghi.

Abbiamo a disposizione diversi miscugli studiati per le varie colture con possibilita' di formule personalizzate, inoltre sono disponibili miscugli per inerbimenti di piste per cavalli, sci, prati di pianura e montagna, formule particolari a richiesta per ripristini ambientali di vario tipo.

Alcuni tipi:

SOTTOFRUTTETO

Utilizzo: Inerbimento di frutteto e vigneto.

Zona di coltivazione: Centro –Nord. Al Sud solo in impianti in cui non ci siano problemi di eccessiva competizione estiva.

Rapidità di insediamento: Media
Persistenza: Medio-alta
Resistenza agli stress: Medio-alta
Competizione estiva: Medio-alta

Elementi distintivi:
- Varietà speciali a ridotto sviluppo vegetativo con buona copertura e controlli delle infestanti.
- Compete meno con il frutteto rispetto alle erbe spontanee.
- Ottima capacità portante e resistenza al calpestamento e all’ombreggiamento.

Epoca: Autunnale o primaverile precoce

Dose di semina: 80-100 Kg/ha.

SOTTOVIGNETO

Utilizzo: Inerbimento di frutteto e vigneto.

Zona di coltivazione: Nord, Centro nelle zone più fresche.

Rapidità di insediamento: Alta
Persistenza: Media
Resistenza agli stress: Media
Competizione estiva: Medio-bassa

Elementi distintivi:
- Varietà a ridotto sviluppo vegetativo e ridotta competizione.
- Buona resistenza al calpestamento dei mezzi.
- Limita lo sviluppo delle infestanti e richiede pochi sfalci.

Epoca: Autunnale o primaverile precoce

Dose di semina: 80-100 Kg/ha.

AUTORISEMINANTI

(disponibile anche con rizobi Alosca®)

Utilizzo: Inerbimento di frutteto e vigneto in aree mediterranee

Zona di coltivazione: Regioni meridionali e isole.

Rapidità di insediamento: Media
Persistenza: Media
Resistenza agli stress: Medio-alta
Competizione estiva: Assente

Elementi distintivi:
- Adatto a terreni anche poveri da subacidi ad alcalini (pH 6-8).
- Mix di sole leguminose autoriseminanti, molto adattabili.
- Rispettare il prato alla fioritura per permettere la risemina e la rigenerazione autunnale del prato.
- Assenza di competizione estiva e formazione di uno strato pacciamante che blocca le infestanti nei mesi caldi.
- Migliora la fertilità del suolo e attira gli insetti utili.

Epoca: Autunno

Dose di semina: 30-35 Kg/ha.